23/01/2017
Istat: edilizia residenziale in ripresa

Nel primo semestre 2016, il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati torna a superare la soglia delle 10 mila unità. Netta contrazione per il mercato non residenziale (-8,3%)

Segnali positivi per l'edilizia residenziale. Nel primo semestre 2016, il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati torna a superare la soglia delle 10 mila unità raggiungendo quasi 11.500 nel secondo, l'edilizia non residenziale registra invece una riduzione dell'8,3%. A renderlo noto è l’Istat nel suo rapporto semestrale pubblicato lo scorso 23 gennaio.

Dopo la marcata flessione nel numero di abitazioni registrata per i nuovi fabbricati residenziali nel primo trimestre 2016 (‑6,2%), il parziale recupero conseguito nel secondo trimestre 2016 (+4,0%) rappresenta la prima variazione positiva dopo 5 anni di continue flessioni tendenziali.

Dopo la fase di forte espansione registrata, in media, nel 2015, l'edilizia non residenziale torna ad essere caratterizzata da un marcata contrazione tendenziale nel primo trimestre 2016 (-9,2%) che si ridimensiona solo in parte nel secondo (-7,5%).