10/12/2018
Riunione EPSCO, diritti per i lavoratori e prevenzione

La futura Presidenza rumena dell’UE anticipa il suo programma di lavoro

Il Consiglio Politica Sociale e Occupazione riunitosi il 6 dicembre ha raggiunto un orientamento generale sulle proposte di Regolamento per l’istituzione dell'Autorità europea del lavoro (ELA) e di Direttiva sugli agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro. I ministri hanno anche discusso del semestre europeo 2019 e raggiunto un accordo politico su una raccomandazione sull'accesso alla protezione sociale per i lavoratori e i lavoratori autonomi.

 

La prossima Presidenza rumena ha dichiarato che il suo programma si concentrerà sulla mobilità del lavoro e condizioni di lavoro eque come fattori di crescita e competitività nel mercato interno. Un'altra priorità sarà promuovere l'uguaglianza di genere e l'indipendenza economica per donne e uomini. In relazione a questi temi, si intende compiere progressi sul regolamento sull'ELA e sulla direttiva sulle condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili. Si mirerà anche a incentrare i lavori sulla direttiva per la conciliazione vita-lavoro e sulla riduzione del divario retributivo di genere.

 

Il Consiglio Salute e Consumatori riunitosi il 7 dicembre ha adottato una Raccomandazione sulla cooperazione rafforzata contro le malattie prevenibili con vaccino. I ministri hanno anche tenuto un dibattito su come affrontare l’esitazione vaccinale e calo della fiducia in un mondo digitalizzato a livello dell'UE e nazionale.

 

Maggiori informazioni