FIMMG | 06/02/2017
Scotti: rischio taglio di 422 mln al Fsn

Di seguito il comunicato stampa diffuso dalla Federazione Medici di Medicina Generale lo scorso 3 febbraio

Appello di FIMMG a Governo e Regioni: bisogna trovare un accordo per evitare un taglio al finanziamento del Fondo sanitario Nazionale.

In seguito al rifiuto delle Regioni a statuto speciale di versare 422 milioni quale contribuzione alla finanza pubblica stabilita dalla legge di bilancio 2016, le regioni a statuto ordinario si vedranno costrette a tagliare sul FSN.

“Di fronte ai dati preoccupanti diffusi lo scorso anno che indicano nel nostro Paese una riduzione dell’aspettativa di vita e un aumento delle mori evitabili - sottolinea Silvestro Scotti, segretario nazionale della FIMMG - un ulteriore taglio di contribuzione al FSN darebbe un messaggio molto chiaro: è partito il countdown per il SSN ”.