Erasmus per Professionisti (orig. Erasmus for Young Entrepreneurs) è il programma europeo di scambio per professionisti che si propone di aiutare gli aspiranti professionisti europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo la professione in Europa. I nuovi professionisti apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con colleghi già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Il soggiorno per i nuovi professionisti è cofinanziato dalla Commissione europea.

 

Promosso da Confprofessioni attraverso accordi di collaborazione con i principali Centri di contatto, Erasmus per professionisti sarrà presentato in occasione di workshop organizzati dalla Confederazione Italiana Libere Professioni nelle principali città italiane. L'obiettivo è di sensibilizzare il mondo delle libere professioni sui vantaggi e sulle potenzialità del programma, grazie anche all’intervento di rappresentanti degli enti incaricati dalla Commissione europea e di case history.

 

Chi può partecipare. Chi ha residenza stabile in uno dei paesi UE aderenti al programma. Chi ha un’idea o un piano di lavoro concreto (quindi anche di studio professionale), riportato in un progetto d’impresa. Nessun ambito o settore professionale è escluso.

Non ci sono limiti di età.

 

Benefici per i nuovi professionisti (ospitati). I nuovi professionisti che non abbiano ancora avviato una propria attività o che ne abbiano avviata una negli ultimi 3 anni potranno beneficiare, tra le altre, delle opportunità di:

- affacciarsi su nuovi mercati;

- interfacciarsi con una realtà differente da quella di partenza che possa aiutare ad avviare con successo una nuova attività o a rafforzare le basi dell’impresa costituita di recente;

- sviluppare rapporti di collaborazione internazionali e sfruttare potenziali occasioni di cooperazione con partner stranieri;

- migliorare le proprie conoscenze linguistiche in ambito lavorativo.

 

Benefici per i professionisti affermati (ospitanti). I professionisti già affermati che abbiano avviato una propria attività da almeno 3 anni potranno beneficiare, tra le altre, delle opportunità di:

- entrare in contatto con un professionista motivato proveniente da un contesto lavorativo diverso da quello di riferimento;

- alimentare l’attività con idee innovative provenienti da una visione e da una logica originale di business;

- avvantaggiarsi di competenze e conoscenze specializzate in ambiti non coperti o complementari alla propria realtà;

- usufruire della risorsa senza vincoli temporali rigidi, al fine di adattare l’esperienza agli obiettivi aziendali;

- creare di una rete di contatti al di fuori del territorio nazionale;

- continuare la cooperazione, magari come partner stabili in affari (ad es. concludendo un accordo di joint venture, stipulando subcontratto, definendo rapporti di fornitura, ecc.);

- inserirsi nel contesto lavorativo di provenienza della risorsa ospitata.

 

Centro di contatto. Interlocutore principale per lo sviluppo del progetto è il centro di contatto locale. Si tratta di un soggetto selezionato dalla Commissione europea per guidare il professionista nelle varie fasi dello scambio. Il centro di contatto locale offre consigli nella compilazione della domanda di partecipazione, aiuta a stabilire un rapporto di successo con un partner idoneo e fornisce tutte le risposte alle domande più frequenti. Valuta infine la candidatura e, se questa viene accettata, passa alla ricerca di un partner.

Elenco Centri di contatto
Scarica il file
Guida Professionista ospitante
Scarica il file
Guida nuovo Professionista
Scarica il file